Dove acquistare

Accedi

18.8.2021

"Un buon tiro è un colpo mortale senza alcun danno inutile alla carne, un colpo nella parte centrale dell'area vitale (zona di uccisione). Non è importante che il colpo sia esattamente nel mezzo di quest'area."

Migliora le tue abilità di tiro con Aimpoint

Migliora le tue abilità di tiro con Aimpoint

Per i cacciatori, l’addestramento è una necessità e una responsabilità etica. Molti cacciatori si recano solo occasionalmente al poligono di tiro e non seguono un addestramento mirato quando sono lì. Gli istruttori Aimpoint addestrano in modo efficace cacciatori e tiratori in modo tale che possano aumentare la velocità di acquisizione del bersaglio e la precisione in situazioni reali.

Scegli attentamente

Durante una battuta di caccia, quando si presenta l’opportunità di tirare un colpo, prima di premere il grilletto si devono elaborare molte informazioni: si può sparare a quella selvaggina? Dove sono i cani? Si può tirare con sicurezza? Qual è la distanza? Gli angoli di tiro sono accettabili?

Tutto questo perché conosciamo bene i rischi associati a un tiro sbagliato. Ormai è tardi per pensare a come posizionare i piedi, a una corretta adesione della guancia sul calcio e a come premere il grilletto.

Gli istruttori di Aimpoint sono cacciatori esperti. Sanno che è importante allenare i movimenti di routine per poterli poi applicare sul campo e risparmiare tempo in una situazione di caccia. Con una tecnica di tiro semplice e ben preparata, il cacciatore ha più tempo per valutare la situazione, scegliere il momento giusto e agire sempre in modo sicuro.

Come si definisce un buon colpo?

I cacciatori spesso puntano a colpire il centro a tutti i costi, indipendentemente dal tipo di bersaglio. Se si sta utilizzando un dispositivo di mira, questo porta a perdere tempo cercando di ottenere una regolazione precisa, spesso senza vantaggi per il risultato finale, in particolare in tipi di caccia in cui l'opportunità di tirare appare all’improvviso e poi svanisce subito. Se il dispositivo di mira punta correttamente fin dall'inizio, il tiro può essere effettuato in tempi utili.

Un buon tiro è un colpo mortale senza alcun danno inutile alla carne, un colpo nella parte centrale dell'area vitale (zona di uccisione). Non è importante che il colpo sia esattamente nel mezzo di quest'area. La cosa essenziale è che il tiro venga effettuato sempre nell’area da colpire. L'etica è importante per tutti i cacciatori.

Il punto di partenza è far aderire bene la guancia al calcio.

Che tu stia imparando a colpire una pallina da golf, a pescare o a sparare con un'arma, il segreto sta nell’usare sempre il corpo in modo coerente per poter ripetere i movimenti in modo naturale.

Gli istruttori di Aimpoint spesso dicono ai partecipanti di iniziare mettendo i piedi in posizione naturale, chiudere gli occhi e sollevare l'arma fino alla guancia. Il reticolo di mira dovrebbe quindi spostarsi dritto verso l’alto. In caso contrario, il corpo non è in linea rispetto alla posizione dei piedi e bisogna riprovare. La mano che preme il grilletto è quella che fornisce maggiore supporto per tenere l'arma sulla spalla.

Scopri i due punti di messa a fuoco.

Se si spara a bersagli in movimento, vi sono molti parametri da prendere in considerazione, come la velocità del bersaglio, l’angolo, la velocità del proiettile e la distanza.

Ad eccezione di casi estremi, gli scenari tipici richiedono al cacciatore di fare affidamento su due punti di messa a fuoco.

Il primo punto di messa a fuoco è nella parte anteriore dell'area da colpire. Può essere utilizzato fino a una certa distanza, ovvero finché i colpi sono mirati nella parte posteriore dell'area da colpire.

A distanze maggiori, il punto di messa a fuoco deve essere spostato più avanti.

Lo spostamento del punto di messa a fuoco varia da un tiratore all’altro in base alla velocità di oscillazione dell'arma e alle tempistiche.

Puoi trovare il tuo limite facendo pratica su varie distanze al poligono di tiro.

Usare il mirino a punto rosso.

Per coloro che hanno avuto o provato un mirino a punto rosso, è evidente che si tratta di un dispositivo di mira ottimale per brevi distanze, aree fitte e situazioni improvvise. Le battute di caccia moderne con molta selvaggina sono una forma di caccia che spesso richiede questo tipo di tiro sia per i tiratori in piedi sia per chi usa il cane. Simulare situazioni di caccia reali è una vera sfida per i club di caccia, essendo soggetti a restrizioni.

Concentrati e lascia che sia il cervello a lavorare per te.

Nel colpo a mano libera, il dispositivo di mira è sempre in movimento e la capacità di prevedere e controllare questo movimento è fondamentale per tirare colpi veloci e sicuri. Invece di un movimento oscillante, dovrebbe essere un movimento consapevole e fermo verso l'area da colpire.

Quando si spara a bersagli statici, è necessario partire della parte inferiore dell'area da colpire e spostarsi lentamente verso l'alto sfruttando la forza muscolare, la respirazione o entrambe. Questo movimento non deve essere troppo lungo, al massimo uno o due decimetri.

Quando posizioni l'arma sulla guancia, devi trovare il punto di partenza o il "punto di contatto" con il dispositivo di mira. Una volta che hai raggiunto quest'area, devi concentrarti sul "punto di messa a fuoco" sovrastante e quindi puoi spostare il dispositivo di mira verso l'alto con un movimento controllato. Quando il punto rosso raggiunge il punto di messa a fuoco, puoi sparare il colpo. Tu devi rimanere concentrato sul punto di messa a fuoco, il resto è gestito dal tuo cervello.

Tiro etico: Contatto - Messa a fuoco - Spara

Quando ormai padroneggi la tecnica di gestione del dispositivo di mira con un bersaglio statico, è il momento di applicare la tecnica ai bersagli in movimento. Trova il punto di contatto, concentrati sul punto di messa a fuoco e quando gli occhi e il cervello percepiscono che questi sono allineati, puoi sparare il colpo.

La differenza rispetto al bersaglio statico è che il punto di contatto si trova ora all'estremità posteriore della zona da colpire e il punto di messa a fuoco è più avanti. Devi trovare il punto di contatto con il tuo dispositivo di mira e rimanere lì, in modo tale che la tua mente possa raccogliere le informazioni sulla direzione e la velocità del bersaglio.

Poi la tua attenzione deve spostarsi verso il punto di messa a fuoco, spostando il dispositivo di mira con l’aiuto di un movimento dei fianchi e della vita. Il movimento del dispositivo di mira deve continuare anche dopo il tiro.

Suggerimenti - Bersagli statici

Il punto di partenza ("Punto di contatto") deve essere nella parte inferiore dell'area da colpire o appena sotto.

Sposta la tua attenzione sul "Punto di messa a fuoco" e sposta il dispositivo di mira con un movimento controllato usando la forza muscolare o la respirazione.

Rimani concentrato sul punto di messa a fuoco e lascia che sia il tuo cervello a decidere quando è in linea con il tuo dispositivo di mira.

Suggerimenti - Bersagli in movimento

Il "Punto di contatto" deve essere nella parte posteriore dell'area da colpire.

Rimani con questo punto di contatto per un po'.

Sposta la tua attenzione sul "Punto di messa a fuoco" e spostati verso di esso con un movimento controllato dei fianchi.

Rimani concentrato sul punto di messa a fuoco e lascia che sia il tuo cervello a decidere quando è in linea con il dispositivo di mira.

Suggerimenti - Usare un mirino a punto rosso

Parti mettendo i piedi nella loro posizione naturale

Lascia che la mano che preme il grilletto porti la maggior parte del peso dell'arma

La posizione dei piedi deve consentire al corpo e ai fianchi di muoversi senza generare movimenti incontrollati verso l’alto quando si sta puntando a un bersaglio in movimento.

Tieni entrambi gli occhi aperti!

Leggi altre nostre storie

Immergiti in un mondo pieno di avventure ed esperienze di caccia leggendo una delle nostre storie. Sia che tu cerchi ispirazione, informazioni o semplicemente voglia saperne di più sulla caccia, questo è il posto dove lo troverai. Vieni in un viaggio nel nostro mondo.

Addestramento del cane - una passione per i cani

Addestramento del cane - una passione per i cani

Caccia alla lepre sull'isola di Ven

Caccia alla lepre sull'isola di Ven

Tiro con fucile e mirino a punto rosso Aimpoint

Tiro con fucile e mirino a punto rosso Aimpoint

La caccia all'alce: un patrimonio culturale

La caccia all'alce: un patrimonio culturale

Battuta di caccia guidata nel cuore del Sörmland

Battuta di caccia guidata nel cuore del Sörmland

3 appassionati di battute di caccia

3 appassionati di battute di caccia

Caccia al cinghiale divertente e allo stesso tempo indispensabile

Caccia al cinghiale divertente e allo stesso tempo indispensabile

Utilizzo del Micro S-1™ per la caccia all'oca

Utilizzo del Micro S-1™ per la caccia all'oca